1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Techstar: in evidenza le “telefoniche” Acotel e Dada

QUOTAZIONI Acotel Group
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta molto positiva per Acotel group e la toscana Dada, attive nei servizi a valore aggiunto per la telefonia mobile, che sul listino Techstar salgono rispettivamente del 6,2% a 14,67 euro e del 4,82% a 14,58 euro. Giovanni Barberis, presidente della società fiorentina, ha affermato che la società punta a posizioni di leadership a livello mondiale nel settore dei servizi mobili dopo aver raggiunto, per la prima volta nella semestrale 2005, l’utile netto di bilancio. Per il 2005 la società si attende ricavi per 60 milioni di euro (+24%) e utili per 5 milioni. Il mercato sembra credere a queste affermazioni e il titolo, salito del 150% dall’inizio dell’anno, continua a fare bene. Per Acotel nessuna notizia che possa influenzare nel breve il titolo. La società ha chiuso il primo trimestre con perdite per 584 mila euro e ricavi netti a quota 5,25 milioni di euro (4,03 milioni nel I trim. 2004). Leggero rosso per un altro player del settore, Buongiorno Vitaminic.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Acotel Group: dimissioni dell’Amministratore delegato

Acotel Group ha reso noto che Maurizio Tucci ha rassegnato, con effetto immediato, le sue dimissioni da Consigliere e Amministratore Delegato. Il Cda è stato convocato per il 29 novembre …

Acotel: si riduce la perdita al 30 settembre

Tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2015 il fatturato del Gruppo Acotel si è attestato a 29,5 milioni di euro, in diminuzione del 12% rispetto ai 33,7 milioni …

Acotel: Intesa Sanpaolo scende all’1,953% (Consob)

Intesa Sanpaolo ha ridotto la propria partecipazione nel capitale sociale di Acotel Group all’1,953% dal precedente 4,790%. E’ quanto si legge nelle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti delle società quotate …

Acotel cede Jinny Software a Enghouse Systems

Acotel ha annunciato la cessione di Jinny Software a Enghouse Systems per circa 13,2 milioni di euro, “di cui 1,6 milioni depositati in escrow a garanzia di eventuali adeguamenti post-closing”. …