Tata Steel, profitti in calo dell'89%

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 11/11/2011 - 16:39
Il secondo produttore mondiale di acciaio, Tata Steel, ha postato profitti netti in calo dell'89% a causa del rialzo dei costi della materia prima, aggravato dal ribasso nei prezzi dei prodotti in Europa e dall'indebolimento della valuta indiana. I profitti si sono attestati a 2,12 miliardi di rupie (42,3 milioni di dollari) contro i 17,79 miliardi (355,2 milioni di dollari) dell'anno scorso. Gli analisti si attendevano profitti per 9,8 miliardi di rupie.
COMMENTA LA NOTIZIA