Tassi Ue, Unicredit Mib li vede al 4% entro II trim. '07

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 14/12/2006 - 16:09
Bce ancora in azione nel 2007, con due nuove strette monetarie entro metà anno. E' quanto prevede Unicredit Markets & Investment Banking, che ha presentato oggi a Milano l'outlook macroeconomico per il prossimo anno. L'istituto guidato da Jean Claude Trichet continuerà pertanto nella sua graduale politica di rialzo dei tassi, e oltre al rialzo di 25 punti base previsto dal mercato nel primo trimestre 2007, Unicredit Mib vede un ulteriore ritocco all'insù nel secondo trimestre. Una volta raggiunto il livello del 4%, la Bce dovrebbe mantenerlo tale fino a fine anno. "Alzare ulteriormente i tassi - ha detto stamani Marco Annunziata, Global Chief Economist di Unicredit Mib - permetterà alla Bce di lasciarsi maggiori margini di manovra in futuro quando sarà alle prese con un rallentamento della crescita". Volgendo lo sguardo a Oriente, Market & Investment Banking stima che la Bank of Japan intervenga con decisone sui tassi nipponici, portandoli gradualmente nel corso del 2007 dallo 0,25% all'1,25%.
COMMENTA LA NOTIZIA