Tassi Ue, il Fmi li vede fermi con inflazione più blanda nel 2009

Inviato da Redazione il Lun, 04/08/2008 - 17:11
Dal +3,2% di quest'anno al +2,3% del prossimo. Sono queste le stime diffuse oggi dal Fondo Monetario Internazionale per quanto concerne l'inflazione in Europa. Per l'Fmi la Banca Centrale Europea sarà costretta nei prossimi mesi a bilanciare il rischio di un aumento dell'inflazione con quello della prospettiva di forze disinflative generate dal rallentamento economico, con tassi che dovrebbero rimanere fermi almeno nel breve termine. Il report odierno del Fmi sottolinea comunque come nell'attuale contesto l'incertezza sulle previsioni effettuate è superiore alla norma.
COMMENTA LA NOTIZIA