Tassi: il costo del denaro potrebbe calare in Usa fino a livelli mai visti da mezzo secolo

Inviato da Redazione il Gio, 30/10/2008 - 08:46
Giù, sempre più giù il costo del denaro, ormai vicino a zero in America e in Giappone: si tenta ogni arma contro la recessione. Le banche centrali del mondo intero hanno lanciato ieri un nuovo giro di tagli ai tassi d'interesse, salutato con spumeggiante euforia dalle Borse europee e asiatiche, ma non a Wall Street. La Federal Reserve è scesa così in soli 14 mesi da un tasso direttivo del 5,25% fino a quota 1% e ha lasciato intendere molto esplicitamente che è pronta a ridurre ancora i rendimenti. Così il costo del denaro negli Stati Uniti potrebbe calare fino a livelli mai visti da mezzo secolo. Ma sotto lo zero i tassi non possono andare e più ci si avvicina a quella soglia più si assottiglia il margine di manovra.
COMMENTA LA NOTIZIA