1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Tassi: il costo del denaro potrebbe calare in Usa fino a livelli mai visti da mezzo secolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giù, sempre più giù il costo del denaro, ormai vicino a zero in America e in Giappone: si tenta ogni arma contro la recessione. Le banche centrali del mondo intero hanno lanciato ieri un nuovo giro di tagli ai tassi d’interesse, salutato con spumeggiante euforia dalle Borse europee e asiatiche, ma non a Wall Street. La Federal Reserve è scesa così in soli 14 mesi da un tasso direttivo del 5,25% fino a quota 1% e ha lasciato intendere molto esplicitamente che è pronta a ridurre ancora i rendimenti. Così il costo del denaro negli Stati Uniti potrebbe calare fino a livelli mai visti da mezzo secolo. Ma sotto lo zero i tassi non possono andare e più ci si avvicina a quella soglia più si assottiglia il margine di manovra.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …