Tassi: Bnl, rendimenti sui minimi di periodo dopo Ism Usa

Inviato da Redazione il Mer, 06/02/2008 - 09:50
Gli economisti di Bnl Gruppo Bnp Paribas, dopo le pessime notizie macroeconomiche giunte ieri da Oltreoceano, hanno puntato i riflettori sui tassi di interesse. In proposito gli esperti della banca romana mettono in evidenza che i rendimenti sono prossimi ai minimi di periodo, dopo il dato sull'Ism Usa, con un calo compreso tra i 10 ed i 15 punti base su quasi tutta la curva. "Il benchmark biennale tedesco - proseguono - si colloca sotto al 3,20%, il decennale intorno al 3,85%; i titoli con analoga scadenza negli Stati Uniti si collocano rispettivamente appena sotto l'1,90% ed in area 3,55%". Per quanto invece concerne il mercato monetario, "anche i tassi del mercato monetario attesi per i prossimi mesi - dicono da Bnl - si riducono in media di oltre 10 punti base per le scadenze da giugno in poi: il future sui fed funds di giugno quota intorno al 2,25%, quello di dicembre al 2%; per l'euribor a tre mesi, i future esprimono tassi impliciti del 3,95% per giugno e del 3,50% per dicembre".
COMMENTA LA NOTIZIA