Tassi Bce verso nuovi minimi

Inviato da Redazione il Gio, 02/04/2009 - 12:15

La Banca centrale europea si avvia a ridurre oggi i tassi d'interesse al nuovo minimo storico dell'1%. E' il responso delle attese di consensus in vista dell'annuncio che l'istituto centrale effettuerà alle 13.45. Nei sedici paesi dell'Unione monetaria i tassi verrebbero dunque tagliati di mezzo punto dall'attuale 1,5 per cento. Prevista anche la possibilità che l'Eurotower chiarisca che quello di oggi sarà l'ultimo intervento prima di una pausa.

Oltre a una nuova riduzione del costo del denaro alcuni osservatori si attendono anche novità sul fronte dell'allentamento quantitativo già intrapreso dalla Banca d'Inghilterra e dalla Federal Reserve attraverso l'acquisto rispettivamente di Gilt e Treasury. Gli analisti di Intesa Sanpaolo ritengono tuttavia "probabile" che la Bce decida un programma di acquisto sul mercato secondario di titoli di debito privato (probabilmente bancari), e invece "poco probabile" l'annuncio di un programma di acquisto di titoli di Stato.

Gli analisti di Mps Capital Services citano invece la possibilità che il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, possa annunciare l'allungamento delle operazioni di rifinanziamento, "ribadendo come sul tema di ulteriori manovre non convenzionali l'istituto sia aperto a ogni possibilità". Ma, spiegano ancora, "sembra più plausibile l'ipotesi di spostare tale eventuale decisione nella riunione di maggio". La conferenza stampa di Trichet prenderà il via alle 14.30.

COMMENTA LA NOTIZIA