1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Tasse: peso sul Pil salito al 39,4% nella Ue, in Italia al 44%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aumenta il peso delle tasse nell’Unione europea e l’Italia risulta essere tra i Paesi con maggior pressione fiscale. Secondo i dati pubblicati oggi dall’Eurostat, la percentuale di tasse sul Prodotto interno lordo è salito nel 2012 al 39,4% nell’Unione europea, contro il 38,8% dell’anno prima. E per il 2013, l’ufficio di statistica europeo prevede che il gettito fiscale sia destinato ad aumentare.
L’onere fiscale varia in modo significativo tra gli Stati membri. Se in Lituania, Bulgaria, Lettonia, Romania, Slovacchia e in Irlanda il peso delle tasse è inferiore al 30% del Pil, in Danimarca (48,1%), Belgio (45,4%), Francia (45,0%), Svezia (44,2%), Finlandia (44,1%), l’Italia (44,0%) e Austria (43,1%) questa percentuale supera il 40%.
La maggior parte del prelievo fiscale nell’Unione europea arriva dalla tassazione sul lavoro, che rappresenta più della metà delle entrate fiscali totali (51%), seguita dalle imposte di consumo (28,5%) e dalle imposte sul capitale (20,8%).