1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tas, cda propone aumento di capitale per rafforzamento finanziario e patrimoniale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di TAS – Tecnologia Avanzata dei Sistemi – ha convocato l’assemblea straordinaria della società per l’11 marzo 2008 (19 marzo in seconda convocazione) per deliberare un aumento di capitale sociale da eseguirsi successivamente alla conclusione della già annunciata Offerta pubblica d’acquisto (Opa) obbligatoria. Lo ha comunicato la società in una nota. L’operazione sarà da 921.519,04 mila euro fino a un massimo di 1.753.519.04 euro mediante l’emissione di un numero massimo di azioni pari a 1.600.000, con sovrapprezzo di 14,48 euro per azione, da offrire in opzione ai soci, in via scindibile (l'”Aumento di Capitale”). In dettaglio, il prezzo di sottoscrizione dell’aumento di capitale offerto in opzione a tutti i soci sarà di 15 euro suddiviso in 0,52 centesimi di valore nominale e 14,48 euro a titolo di sovrapprezzo. Come si apprende in una nota, la proposta di aumento di capitale deliberata dal Consiglio di TAS ha come scopo il rafforzamento finanziario e patrimoniale della società ed è propedeutica anche alla possibile realizzazione di iniziative di crescita della stessa sui mercati di riferimento. Inoltre, il cda ha anche proceduto all’approvazione della nomina di Interbanca quale adivsor indipendente e di Alvarez & Marsal Italia quale supporto operativo, in relazione all’Opa obbligatoria annunciata dall’azionista di controllo TASNCH.