1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Targetti, per Studi e Investimenti a premio l’acquisizione della danese Louis Poulsen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Targetti ha rilevato il 92,5% della società danese Louis Poulsen Lighting per 155,4 mln di euro. L’azienda ha fatturato nel 2006 111 mln.
L’acquisizione prelude ad un riassetto dell’azionariato del gruppo, che comporterà il lancio di un’Opa obbligatoria su Targetti ad un prezzo pari a 7,4 euro per azione.
Nello specifico, gli azionisti di maggioranza del gruppo italiano conferiranno il 68% del capitale in una newco in cui farà l’ingresso il gruppo inglese 3i, che sottoscriverà un aumento di capitale per 56 mln, acquisendone il 36,8%. L’ingresso di 3i è condizionato alla chiusura dell’acquisizione della società danese, successivamente alla quale verrà lanciata l’offerta. L’Opa finalizzata al delisting, che verrà eventualmente effettuato attraverso una fusione tra Targetti e la newco non quotata. 3i e la famiglia Neri avranno una opzione put in caso di futura mancata riquotazione in borsa dell’azienda.
Secondo gli analisti di Studi e Investimenti Mobiliari l’acquisizione permette a Targetti un forte balzo dimensionale (ricavi +60%) e probabili importanti sinergie, ma è avvenuta sulla base di una valutazione elevata: EV/Sales ’06 di 1,7 e EV/Ebitda ’06 di 13,7, a premio rispettivamente del 65% e del 54% rispetto a quelli del gruppo italiano al prezzo Opa. Tali considerazioni, precisano gli analisti, assumono in ogni caso limitata rilevanza vista la prevista operazione di delisting del gruppo prevista nella seconda parte del 2007.