1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il tandem Aem-Asm si mette in luce, piace il piano aggressivo di Asm

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Decisa accelerazione a metà seduta per Asm Brescia e Aem che hanno preso vigore dopo l’uscita dei risultati dell’utility bresciana che ha anche diffuso i target di crescita al 2011. Al momento il titolo Aem sale del 3% circa a 2,6025 euro, rialzo sempre del 3% per Asm che staziona a quota 4,33 euro. L’aggiornamento delle previsioni al 2011 vede un deciso aumento rispetto al piano precedente sia della crescita sia del capex. Asm Brescia prevede un utile consolidato di 275 mln euro nel 2011, con un tasso medio composto annuo di crescita (Cagr) del 3%, e ricavi per 2,486 miliardi (Cagr del 4%). L’ebitda è stimato a 565 milioni e il risultato operativo a 360 mln. Nekl periodo del piano sono (2007-2011) gli investimenti previsti dovrebbero superare quota 1,5 miliardi di euro, concentrati principalmente nelle aree produzione e teleriscaldamento.