Tamburi entra in Eataly con il 20% per 120 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 10/03/2014 - 16:58
Quotazione: TAMBURI
Tamburi Investment Partners, tramite il veicolo societario Clubitaly, ha acquisito da Eatinvest (controllata dalla famiglia Farinetti) il 20% di Eataly. Lo si legge in una nota in cui viene spiegato come Eataly, fondata nel 2003 ad Alba da Oscar Farinetti, sia attiva nella distribuzione e commercializzazione a livello globale di prodotti dell'eccellenza enogastronomica italiana integrando nella propria offerta produzione, vendita, ristorazione e didattica.

I soci di Eataly hanno condiviso con Tamburi l'obiettivo di quotare la società in Borsa nel 2016/2017, subordinatamente alle condizioni dei mercati finanziari, al fine di rendere Eataly anche una public company globale che, pur con un profilo sempre più internazionale, possa continuare a rappresentare l'Italian lifestyle con ancora maggior forza grazie ai benefici finanziari e di visibilità della quotazione. L'investimento per Clubitaly è di 120 milioni di euro per il 20% del capitale di Eataly, con la previsione di un meccanismo di profit sharing e/o di aggiustamento quote in funzione dei valori di Ipo o di altre eventuali forme di valorizzazione nel corso dei prossimi anni. Una parte delle risorse introitate da Eatinvest sarà reinvestita in Eataly, anche al fine di supportare l'importante piano di sviluppo.

Nel 2014 Eataly punta ad un obiettivo di fatturato consolidato di circa 400 milioni di euro (esclusi i franchisee) con un Ebitda di circa 45 milioni di euro; nel periodo 2010-2013 Eataly ha avuto una crescita media annua del fatturato di oltre il 33% e dell'Ebitda di oltre il 75%. È inoltre confermata l'apertura per il 18 marzo prossimo di un punto vendita di 5.500 mq al Teatro Smeraldo di Milano.
COMMENTA LA NOTIZIA
guceroli scrive...
lorenzo06 scrive...
nicgardi scrive...
Architè scrive...