Taiwan Semi cita la cinese Smi per infrazione di brevetti

Inviato da Marco Barlassina il Lun, 28/08/2006 - 13:35
Taiwan Semiconductor, il maggiore produttore mondiale di microprocessori su commessa, ha citato in giudizio la società cinese Semiconductor Manufacturing International per l'infrazione di alcuni brevetti proprietari. In un accordo raggiunto nel 2005 per violazioni dello stesso tipo le due società avevano stabilito un risarcimento a Taiwan Semi di 175 milioni in sei anni.
COMMENTA LA NOTIZIA