1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Syndial (Eni): al lavoro per impianto pilota che trasforma i rifiuti urbani in biocarburanti

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Syndial, società ambientale del gruppo Eni, realizzerà un impianto pilota waste to fuel all’interno della raffineria di Gela entro fine anno e consentirà di trasformare i rifiuti solidi urbani in biocarburante di nuova generazione. “Il progetto – spiega il gruppo – rientra nell’impegno di Eni per lo sviluppo dell’economia circolare e per la produzione di prodotti a minore impatto ambientale”. Per la realizzazione e la messa in esercizio dell’impianto pilota verranno investiti oltre 3 milioni di euro.

Waste to fuel è frutto della ricerca e della tecnologia proprietaria di Eni e trasforma i rifiuti solidi urbani in un bio olio che verrà utilizzato come componente per la produzione di carburanti di alta qualità destinati agli automezzi e al trasporto marittimo. La materia prima che verrà utilizzata è la biomassa FORSU, la “Frazione Organica Rifiuti Solidi Urbani”, ed è costituita dagli avanzi e dai residui di cibo, ma anche dagli scarti dell’industria agroalimentare.