1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sydney in rosso trascinata dai minerari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Sydney continua la serie di sedute in perdita, trascinata al ribasso dalle azioni minerarie, a causa dell’outlook negativo legato ai prezzi del minerale di ferro. L’indice S&P/ASX200 ha chiuso con un calo dell’1,6% a 4144,9, il minimo da due settimane, mentre l’All Ordinaries ha terminato a 4206,8, in ribasso anche dell’1,6%. Male sono andati i settori dei materiali (-2,8%) e finanziario (-1,2%). Tra i titoli minerari crollati dopo deludenti dati trimestrali: Newcrest Mining, -6,4%; Rio Tinto, -3%; BHP Billiton, -2,6%; Fortescue, -4,2%.