Sydney in deciso calo su timori crac Dubai

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 27/11/2009 - 08:44
Giornata nera anche per la Borsa di Sydney, affossata dai timori del rischio crac di Dubai. L'indice S&P/Asx 200 ha ceduto nell'ultima seduta settimanale il 2,9%, il maggior calo da giugno, finendo a 4572,1 punti. A soffrire maggiormente sono stati i titoli bancari, ma anche i minerari hanno sofferto del rallentamento dei prezzi dei metalli. I due colossi del settore, Bhp Billiton e Rio Tinto, hanno lasciato sul parterre sul parterre rispettivamente del 3,4 e del 3%.
COMMENTA LA NOTIZIA