Sydney chiude sotto la parità, male i minerari

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 18/10/2010 - 08:49
Inizio di settimana negativo per la Borsa di Sydney. L'indice principale della piazza azionaria australiana, l'S&P/Asx 200, ha terminato in calo dello 0,79% a 4.651,9 punti. A pesare è stato il comparto minerario, con Bhp Billiton in flessione dell'1,13% e Rio Tinto, che ha ceduto lo 0,26%. I due colossi minerari hanno sciolto l'accordo di joint venture sulla produzione di ferro in Australia dopo le difficoltà a ottenere l'approvazione da parte delle autorità di regolazione.
COMMENTA LA NOTIZIA