Sydney chiude sotto la parità, deboli i minerari

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 26/10/2009 - 08:59
La prima seduta della settimana si chiude sotto la parità per la Borsa di Sydney. Oggi l'indice S&P/Asx 200 ha terminato le contrattazioni in calo dello 0,60% a 4830,3 punti. Deboli i titoli legati alle materie prime. Tra questi Newmont ha ceduto 8 centesimi di dollaro attestandosi a 4,89 dollari australiani, mentre Newcrest è scivolato di 41 centesimi a 35,06 dollari australiani. I due colossi Bhp Billiton e Rio Tinto hanno perso rispettivamente l'1,17% e dello 0,87%.
COMMENTA LA NOTIZIA