Sydney chiude sotto la parità, deboli i minerari

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 24/09/2010 - 08:51
La Borsa di Sydney ha chiuso l'ultima seduta della settimana in rosso. L'indice S&P/Asx 200 è scivolato dello 0,69% a 4.601,9 punti. Le vendite si sono concentrate soprattutto sui titoli minerari, in particolare quelli dell'oro. Bhp Billiton ha ceduto lo 0,46% e la rivale Rio Tinto ha perso lo 0,58%. Più pesante Newcrest Mining, il gruppo dell'oro, che è sceso del 2,5%.
COMMENTA LA NOTIZIA