Sydney chiude sotto la parità

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 06/12/2010 - 08:49
Inizio di settimana fiacco per la Borsa di Sydney. L'indice principale della piazza australiana, l'S&P/Asx 200, ha tagliato il traguardo in calo dello 0,12% a quota 4.688,6. A guidare i ribasso il settore bancario, mentre quello minerario si è mosso misto. In particolare, i due colossi minerari, Bhp Billiton e Rio Tinto hanno ceduto rispettivamente lo 0,13% e lo 0,49%, mentre il produttore di oro Newcrest Mining ha guadagnato lo 0,86%, grazie al rialzo dei prezzi del metallo giallo. In luce Riversdale Mining, che è balzata del 15,7%, dopo aver confermato di essere nel mirino di Rio Tinto.
COMMENTA LA NOTIZIA