Sydney chiude sopra la parità, in rilievo bancari e minerari

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 15/10/2009 - 08:50
La Borsa di Sydney ha chiuso la seduta odierna con segno più, incoraggiata dalle trimestrali statunitensi. L'indice S&P/Asx ha tagliato il traguardo con un rialzo dello 0,60% a 4859,9 punti. Gli acquisti si sono concentrati sui titoli bancari, grazie ai buoni conti dell'americana Jp Morgan, e su quelli del settore minerario. Bhp Billiton ha chiuso in rialzo dell'1,3%, mentre Rio Tinto è avanzata del 2,4%. I due colossi minerari hanno annunciato, dopo la chiusura dei mercati, cambiamenti alla fusione degli asset della miniera Pilbara.
COMMENTA LA NOTIZIA