1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sydney chiude rossa, male i minerari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Sydney chiude in calo per la prima volta in sei giorni. L’indice S&P/ASX200 ha terminato la seduta in calo dello 0,55% a 4203,3 punti, mentre l’indice All Ordinaries ha chiuso arretrando dello 0,5% a 4266,4 punti. Il mercato è stato trascinato dal settore dei materiali, -1%, ed energetico, -1,1%. Male anche i finanziari, -0,3%, mentre le utilities hanno guadagnato lo 0,7%. Tra i minerari, spinti al ribasso dal calo dei volumi di scambio overnight, BHP Billiton ha perso 31 centesimi piazzandosi a 37,08 dollari, come anche Rio Tinto, in calo di 54 centesimi a 67,46 dollari. Fortescue Metals anche negativa con un -1,9%