Sydney chiude in rosso

Inviato da Redazione il Gio, 29/04/2010 - 08:59
Ancora una chiusura in rosso per la Borsa australiana. A Sydney, l'indice S&P/ASX200 ha archiviato gli scambi in flessione dello 0,77% a 4.785,6 punti. A pesare i timori di un contagio in arrivo dall'Europa. Tra i minerari in ribasso Bhp Billiton e Rio Tinto che hanno ceduto rispettivamente l'1,38% e il 2,49%.
COMMENTA LA NOTIZIA