1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Sydney chiude in ribasso trascinata dalle materie prime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiudono in ribasso i listini australiani con l’indice S&P/ASX 200 che a Sydney ha chiuso a 4351,5 punti in ribasso dello 0,18%. A pesare sui listini le azioni legate alle materie prime, con BHP Billiton in calo dell’1,39%, Rio Tinto a -2,34% e Fortescue Metals che ha ceduto il 4,62%. Male anche Newcrest Mining, -0,71% anche dopo l’annuncio della ripresa delle operazioni ella miniera d’oro di Lihir in Papua Nuova Guinea.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono in rosso, -1,7% per Londra

Segno meno per le borse europee nell’ultima seduta dell’ottava. Il calo del comparto energetico (-1,87%) e di quello dei titoli legati alle risorse di base (-3,01%) ha penalizzato in particolare …

MERCATI

Borse Usa in rosso, conti penalizzano Adobe

Le tensioni commerciali Usa-Cina, Trump ha approvato dazi su prodotti Made in China per totale di circa 50 miliardi di valore di merci, spingono al ribasso le borse statunitensi. In …

MERCATI

Borse Usa in rosso, conti penalizzano Adobe

Le tensioni commerciali Usa-Cina, Trump ha approvato dazi su prodotti Made in China per totale di circa 50 miliardi di valore di merci, spingono al ribasso le borse statunitensi. In …

CHIUSURA GIAPPONE

Borsa Tokyo, chiusura in rialzo: +0,5% per il Nikkei

L’ultima seduta della settimana si chiude in rialzo per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni in rialzo dello 0,5% a 22.851,75 punti. Il trittico di riunioni …