1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sydney chiude in ribasso, ma i minerari brillano sulla corsa dell’oro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Sydney ha chiuso la seduta odierna in territorio negativo. Dopo una partenza in rialzo, grazie al positivo dato sul mercato del lavoro, l’indice S&P/Asx 200 ha invertito la rotta nel pomeriggio chiudendo in calo dello 0,2% a 4747,9 punti. Tra i titoli, hanno brillato i minerari grazie al prezzo dell’oro che ieri ha messo a segno un nuovo record. Così Bhp Billiton è avanzato dell’1,2% a 39,55 dollari australiani, mentre la rivale Rio Tinto ha guadagnato l’1,8% attestandosi a 69,84 dollari.