Sydney chiude in frazionale rialzo, tonici i titoli minerari

Inviato da Redazione il Ven, 12/02/2010 - 08:48
La Borsa australiana chiude la seduta odierna in leggero rialzo. A Sydney, l'indice S&P/ASX200 è riuscito a strappare un segno più, archiviando gli scambi a quota 4562,1 punti (+0,17%). In evidenza il comparto minerario, con Rio Tinto che ha preso il 3,2% dopo la diffusione dei conti finanziari per il 2009. Positive anche Bhp Billiton (+1,16%) e Fortescue (+3,8%). Debole il settore bancario: Commonwealth Bank ha ceduto l'1,3%, mentre Anz ha lasciato sul parterre lo 0,77%.
COMMENTA LA NOTIZIA