Sydney chiude in calo di quasi l'1%

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 22/04/2010 - 08:54
Vendite diffuse in chiusura per la Borsa australiana. A Sydney, l'indice S&P/ASX200 ha terminato le contrattazioni a quota 4.907,4 punti, evidenziando una flessione dello 0,95%. Nel settore minerario è il segno meno che l'ha fatta da padrona: giù Rio Tinto (-2,11%) e Fortescue Metals (-3,4%). Ribassi più contenuti per i bancari, con National Australia Bank e Commonwealth Bank che hanno ceduto rispettivamente lo 0,42% e lo 0,9%.
COMMENTA LA NOTIZIA