1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sydney chiude in calo dello 0,90%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Battuta d’arresto per la Borsa australiana. A Sydney, l’indice S&P/ASX200 ha archiviato le contrattazioni in ribasso dello 0,90% a 4792,8 punti, appesantito dall’andamento dei bancari. Tra i singoli titoli, cali superiori ai due punti percentuali per Anz (-3,4%), National Australia Bank (2,2%) e Westpac (2,5%). Si è invece mosso in territorio positivo il comparto aurifero con Lihir Gold e Newcrest Mining in crescita rispettivamente dell’1,59% e dell’1,32%. Semaforo rosso per i colossi minerari Bhp Billiton (-0,31%) e Rio Tinto (-0,42%).