Swisscom: nel 2009 fatturato scende a 12 miliardi di franchi, +9,9% per l’utile netto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2009 il fatturato netto di Swisscom è sceso dell’1,6% a 12 miliardi di franchi svizzeri, mentre l’utile netto
del gruppo è salito del 9,9%, raggiungendo i 1.925 milioni soprattutto in scia a minori ammortamenti e oneri straordinari nell’anno precedente dovuti allo scioglimento di accordi di leasing a lungo termine. Lo rende noto il gruppo telefonico svizzero in un comunicato stampa. All’assemblea generale sarà proposto il versamento di un dividendo ordinario di 20 franchi rispetto ai 19 franchi dell’anno passato. Per l’esercizio 2010 Swisscom prospetta, senza l’apporto di Fastweb, ricavi di circa 9,15 miliardi, nonché investimenti per 1,3 miliardi. Per l’italiana Fastweb si prevede una cifra d’affari di circa 1,95 miliardi di euro e investimenti per 410 milioni.