1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Swisscom-Fastweb, ecco chi beneficerà dell’operazione secondo Goldman Sachs

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’operazione Fastweb intavolata da Swisscom non convince appieno gli analisti di Goldman Sachs che vedono una carenza di sinergie evidenti tra i due gruppi oltre al prezzo relativamente caro pagato dagli elvetici. Secondo il broker a stelle e strisce a beneficiare della nuova ondata di M&A sul settore saranno soprattutto gli altri provider europei e i nomi fatti da Goldman sono quelli di Iliad, Neuf Cegetel, United Internet, Mobilcom/ Freenet, Telenet, QSC, l’italiana Tiscali and Jazztel. Un processo che potrebbe portare a nuovi bid da parte di operatori mobili pronti a guardare con interesse a partners nel broadband all’interno di un conteso di convergenza tra fisso e mobile. Relativamente a Fastweb, Goldman achs ha tagliato le stime di Eps per il biennio 2007-08 con le stime della casa d’affari statunitense che sono largamente in linea con la guidance della società. Il target price a 12 mesi è stato portato a 43 euro con raccomandazione “neutral”.