Swiss Re stima danni pari 1,2 mld dollari dopo sisma e tsunami in Giappone

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 21/03/2011 - 08:58
Quotazione: SWISS RE
A dieci giorni di distanza dal terremoto e dallo tsunami che hanno investito il Giappone Swiss Re ha diffuso una prima valutazione dei costi. Il colosso riassicurativo svizzero stima una cifra pari circa 1,2 miliardi di dollari. Secondo Swiss Re i danni causati alla centrale di Fukushima non dovrebbero produrre perdite dirette "significative" visto che le contaminazioni nucleari non sono coperte. Il gruppo svizzero ha aggiunto che queste prime previsioni potrebbero, tuttavia, essere riviste. Per avere i calcoli esatti potrebbero infatti passare diversi mesi.
COMMENTA LA NOTIZIA