1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Swatch: utili 2015 in flessione, annunciato buyback

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Swatch ha annunciato di avere chiuso il 2015 con un utile in flessione del 21% a 1,12 miliardi di franchi svizzeri contro i 1,42 miliardi registrati nel 2014, “fortemente penalizzato dalle perdite di cambio e dall’andamento negativo dei tassi”. Il risultato operativo è, invece, scivolato di circa il 17% a 1,45 miliardi, sotto le attese degli analisti che pronosticavano un dato pari a 1,56 miliardi. Sempre nel 2015 il giro d’affari di Swatch ha evidenziato un calo del 3% a 8,4 miliardi di franchi (-0,9% a tassi di cambio costanti). Il gruppo elvetico ha inoltre proposto un dividendo pari a 7,50 franchi per azione rispetto agli 8 franchi del consenso Bloomberg.

“Il mese di gennaio 2016 inizia con un buon risultato rispetto all’anno precedente, soprattutto nella Cina continentale”, afferma Swatch Group che prevede per l’intero esercizio una crescita nettamente superiore al 5% in valute locali. In particolare, la società si attende “malgrado la situazione impegnativa destinata a perdurare nelle varie regioni, un andamento positivo dei fatturati 2016 in valute locali grazie alla buona propensione ai consumi degli orologi svizzeri a livello mondiale”. Oltre ai conti 2015, Swatch ha annunciato un nuovo programma di riacquisto di azioni dal 2016 al 2019 fino a un ammontare massimo di 1 miliardo di franchi svizzeri.
Sulla Borsa di Zurigo il titolo Swatch lascia sul terreno il 3,10 per cento.