La svolta di Ifi-Ifil passa anche dal cambio di denominazione: si chiamerà Exor

Inviato da Redazione il Mer, 24/09/2008 - 08:11
Quotazione: EXOR PRIV
Una svolta che passa anche dal cambio di denominazione. Al termine del progetto di integrazione tra Ifi e Ifil, potenzialmente a gennaio 2009 dopo il via libera delle assemblee a novembre, la nuova holding assumerà il nome di Exor. La decisione è stata presa ieri dai consigli di amministrazione delle due finanziarie che hanno approvato il piano di fusione e quindi l'applicazione della governante di Ifil, con John Elkann presidente e Carlo Sant'Albano amministratore delegato, alla nuova società. La scelta risponde a duplici ragioni. Innanzitutto, il cambio di nome rappresenta una ulteriore semplificazione, culmine del processo di riorganizzazione che ha interessato le finanziarie del gruppo Agnelli in questi ultimi quattro anni. Con questo ulteriore passaggio quelle che prima erano quattro società di investimento con nomi differenti diventano una sola: Exor.
COMMENTA LA NOTIZIA
Vaxdo scrive...
ultimodea scrive...
birbaccione67 scrive...
pimpa scrive...