1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Svizzera: SNB conferma tassi a -0,75%, tagliate stime inflazione 2019 e 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Swiss National Bank (SNB) mantiene invariata la propria politica monetaria. Il tasso di interesse rimane immutato a −0,75% e la fascia obiettivo per il Libor a tre mesi resta compresa fra −1,25% e −0,25%. La Banca nazionale elvetica ribadisce la propria disponibilità a intervenire se necessario sul mercato dei cambi,
considerando la situazione valutaria complessiva. “Il franco ha una valutazione elevata e la situazione sul mercato dei cambi permane fragile – riporta la nota della SNB – . Il tasso di interesse negativo e la disponibilità della Banca nazionale a intervenire all’occorrenza su questo mercato rimangono necessari per limitare l’attrattività degli investimenti in franchi e quindi ridurre la pressione sul franco”.

Le nuove stime di inflazione indicano fino all’inizio del 2019 valori più elevati rispetto a quelli previsti lo scorso giugno in seguito al leggero aumento dell’inflazione interna. Di contro , a partire dal secondo trimestre del 2019 la nuova previsione condizionata si colloca, per effetto del rafforzamento del franco, su un livello inferiore rispetto a quella formulata in giugno. Per il 2018, la Banca nazionale si attende ora un’inflazione dello 0,9%. Per il 2019, la previsione si situa ora allo 0,8% ed è pertanto di 0,1 punti percentuali inferiore a quella di giugno. Per il 2020, la Banca nazionale prevede un tasso di inflazione dell’1,2%, contro l’1,6% dello scorso trimestre.