1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Svizzera: SNB conferma tassi a -0,75% e vede inflazione più debole

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Swiss National Bank (SNB) mantiene invariata la propria politica monetaria. Il tasso di interesse rimane immutato a −0,75% e la fascia obiettivo per il Libor a tre mesi resta invariata nell’intervallo compreso fra −1,25% e −0,25%. La Banca nazionale elvetica ribadisce la propria disponibilità a intervenire se necessario sul mercato dei cambi, considerando la situazione valutaria complessiva.

La nuova previsione condizionata di inflazione è per i prossimi trimestri a un livello inferiore rispetto a quella formulata in settembre. Ciò è riconducibile soprattutto al calo del prezzo del petrolio. Anche a medio termine, essa si attesta su livelli leggermente più bassi per effetto delle prospettive di crescita più moderate. Per l’anno in corso, la SNB si attende un’inflazione dello 0,9%. Per il 2019, la previsione si colloca ora allo 0,5% anziché allo 0,8%. Per il 2020, la SNB prevede un tasso di inflazione dell’1%, contro l’1,2% della precedente previsione. La previsione condizionata di inflazione si basa sull’assunto che il Libor a tre mesi rimanga pari a −0,75% lungo l’intero orizzonte di previsione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Inizio di settimana povero di indicazioni, complice la festività negli Stati Uniti (oggi si celebra il Martin L. King Day). L’agenda macro di oggi prevede soltanto la pubblicazione dei prezzi …

Meglio delle stime

Cina: vendite al dettaglio +8,2% su base annua a dicembre

Nel mese di dicembre, le vendite al dettaglio della Cina sono salite dell’8,2% su base annua, meglio del +8,1% atteso e del +8,1% precedente. Dall’inizio dell’anno il trend è stato …