1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Svizzera: Snb abbassa stime inflazione, Pil 2014 visto a +2% circa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante l’economia svizzera ha continuato a espandersi bene nel terzo trimestre, la Swiss National Bank (SNB) rimarca che ci sono segnali di debolezza temporanea della congiuntura nell’ultimo trimestre dell’anno. Per l’intero 2013 confermate le stime di crescita tra l’1,5 e il 2% indicate tre mesi fa. Rilasciata anche la prima proiezione per il 2014 che è di un progresso del Pil del 2% circa.
Relativamente all’inflazione, l’istituto centrale elvetico ha rivisto al ribasso le proprie proiezioni complice l’andamento più basso del previsto del tasso di inflazione a ottobre e novembre. Nel 2013 i prezzi sono visti scendere dello 0,2%, in linea con quanto stimato a settembre. Rivista al ribasso la previsione per il 2014 (+0,2% da +0,3% indicato in precedenza) e per il 2015 (+0,6 da +0,7%).