Svizzera: riviste al rialzo stime Pil 2013, confermate per 2014 e 2015

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 19/12/2013 - 09:50
La Svizzera ha ritoccato lievemente al rialzo le stime di crescita per quest'anno, confortata dai consumi interni e dalla ripresa economica mondiale che potrebbe aumentare le esportazioni. Secondo la segreteria di Stato dell'economia (Seco), il Prodotto interno lordo (Pil) della Svizzera nel 2013 mostrerà una espansione dell'1,9%, contro la precedente stima di un +1,8%. Confermate invece le previsioni per i prossimi due anni: il Pil nel 2014 dovrebbe crescere del 2,3%, mentre nel 2015 dovrebbe segnare un +2,5%, con ricadute positive anche sul mercato del lavoro in termini di calo della disoccupazione. "Il motore delle esportazioni si è riavviato dando più respiro all'economia, tanto più che la congiuntura interna - finora principale pilastro della crescita - dovrebbe continuare a rimanere positiva. Se il trend in lenta risalita della congiuntura internazionale prosegue, le prospettive che la ripresa della congiuntura in Svizzera si consolidi nei prossimi due anni sono buone", si legge nella nota odierna.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA