Svizzera: Bns frena corsa franco. Cambio minimo con euro fissato a 1,20

Inviato da Redazione il Mar, 06/09/2011 - 10:54
La Svizzera corre ai ripari per frenare la corsa senza sosta del franco svizzero sull'euro. In un comunicato diffuso questa mattina la Banca centrale svizzera (Bns) ha annunciato di avere fissato a un minimo di 1,20 franchi il cambio con la valuta unica. "Con effetto immediato, non verrà più tollerato un corso inferiore a 1,20 franchi per un euro sul mercato dei cambi", sottolinea la Bns in una nota rimarcando che "l'apprezzamento attuale del franco è a dei livelli elevati e rappresenta una grave minaccia per l'economia svizzera". La Bns è pronta ad acquistare valuta estera in quantità illimitata. E se le prospettive economiche e i rischi di deflazione lo esigeranno, la banca centrale elvetica "adotterà misure supplementari".
COMMENTA LA NOTIZIA