1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Svizzera: banca centrale alza stime crescita pil 2011 a +2%, +1,1% l’inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Revisione al rialzo delle stime su crescita e inflazione da parte della Swiss National Bank. La banca centrale elvetica, che ha lasciato i tassi di interesse fermi allo 0,25% complice l’incerto scenario macro globale e la forza del franco svizzero che penalizza principalmente l’export elvetico. Il nulla di fatto era ampiamente atteso dal mercato che vede un a prima stretta sui tassi nel terzo trimestre dell’anno. I tassi svizzeri sono fermi dal marzo 2009.
La Swiss National Bank ha rivisto al rialzo le stime di crescita per il 2011 portandole a +2% circa rispetto al +1,5% precedente. Per quanto concerne l’inflazione, quest’anno è vista all’1,1 per cento rispetto all’1% precedentemente stimato, mentre il prossimo anno dovrebbe attestarsi allo 0,8% dallo 0,4% della precedente stima.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Stati Uniti: balzo dei nuovi cantieri a ottobre

Nel mese di ottobre negli Stati Uniti i nuovi cantieri edili hanno segnato un balzo del 13,7% rispetto al mese precedente, quando erano scesi del 3,2%. Gli analisti si aspettavano …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nella prima parte la bilancia delle partite correnti di Eurolandia mentre nel pomeriggio sarà la volta dell’aggiornamento canadese sull’andamento dell’inflazione. Dagli Stati Uniti, sono in …