Svizzera: allo studio incremento livelli minimi di capitale, Ubs e Credit Suisse in rosso

Inviato da Luca Fiore il Lun, 04/11/2013 - 16:20
Quotazione: CREDIT SUISSE GRP R
Quotazione: UBS R
Smi in controtendenza appesantito dalle banche. Segno meno sul listino svizzero (-0,26% a 8.200,49 punti) per due colossi bancari del calibro di Ubs e Credit Suisse, in rosso rispettivamente del 4,4 e del 5,2 per cento a 16,7 e a 26,63 franchi.

I titoli dei due istituti pagano pegno alle dichiarazioni del Ministro delle Finanze, Eveline Widmer-Schlumpf, che nel corso di un'intervista ha annunciato il possibile innalzamento del livello di capitale minimo richiesto agli istituti elvetici per aumentarne la solidità patrimoniale.
COMMENTA LA NOTIZIA