1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Svezia: Riksbank conferma tassi a -0,5%, incertezza allontana futuri aumenti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La banca centrale svedese conferma il costo del denaro in territorio negativo. La Riksbank ha deciso di confermare il repo rate a -0,5%, in linea con le attese del mercato. L’istituto centrale scandinavo rimarca come la politica monetaria fortemente espansiva è necessaria per fornire sostegno continuo per l’economia svedese e l’aumento dell’inflazione. “L’attività economica in Svezia sta continuando a rafforzarsi – si legge nella nota della Riksbank – ma vi è una notevole incertezza sugli sviluppi economici all’estero, incertezza aumentata in conseguenza del risultato del referendum britannico sull’UE”. Data la maggiore incertezza, il Comitato esecutivo dell’istituto centrale svedese ora valuta che ci vorrà più tempo prima che il livello dei tassi cominci ad essere alzato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Agenda macro povera di appuntamenti. Oggi non sono previsti dati di rilievo in Eurozona e Usa. Unico evento da segnalare è l’incontro bilaterale tra Gran Bretagna e Unione europea per …

MACROECONOMIA

Eurozona: produzione edile in rialzo dello 0,2% a giugno

La produzione nel settore delle costruzioni all’interno dell’Eurozona ha mostrato a giugno un aumento dello 0,2% rispetto al mese prima, secondo la rilevazione dell’Eurostat. A maggio la produzione edile era …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede prima dell’avvio degli scambi in Europa l’aggiornamento sui prezzi alla produzione in Germania. Nel corso della mattina verrò diffusa la produzione edile nell’Eurozona. Nel dettaglio: …

CONTI PUBBLICI

Entrate tributarie salgono dello 0,9% a giugno

Le entrate tributarie in Italia, stando ai dati Bankitalia, risultano pari a 31,9 miliardi a giugno, in aumento dello 0,9% rispetto allo stesso mese del 2017. Nei primi sei mesi …