1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Sussidi Us: Shepherdson, dato inatteso, il IV trim. sarà peggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le richieste di sussidi negli Stati Uniti, tradizionalmente il polso della situazione sul mercato del lavoro, sono schizzate inaspettatamente di 23 mila unità, a 352 mila. Un dato che scavalca abbondantemente le 330 mila richieste previste e che si attesta ai livelli più alti dal febbraio scorso. “I dubbi sul trend possono quindi considerarsi sciolti: le richieste di sussidi aumenteranno, come testimonia il risultato del sondaggio Ism sul manifatturiero da metà anno”, spiega Ian Shepherdson, economista di High Frequency Economics. La media nelle otto settimane, indicatore migliore del trend rispetto al classico sulle quattro settimane, è ora a 331,2 mila unità, la più voluminosa dal giugno 2005, in aumento nelle prossime settimane. “Il messaggio è piuttosto chiaro: il mercato frena sugli stipendi e cresce il tasso di disoccupazione” prosegue Shepherdson che rincara la
dose: “La Fed, come al solito, ha atteso troppo”. Il Pil del terzo trimestre è stato rivisto al rialzo del 4,9% dal 3,9%, in linea con le attese. La spiegazione di tale correzione proviene in gran parte dal commerciale, come previsto, mentre i consumi sono scesi al 2,7% dal precedente 3%. “Il quarto trimestre sarà molto meno roseo”, conclude l’economista.