1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Summit Ue: cosa si aspetta Credit Suisse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il summit Ue, in agenda oggi a Bruxelles, è un appuntamento chiave per diversi progetti europei. Ne è convinto Credit Suisse che li elenca: innanzitutto la versione finale dell’Esm, che potrebbe essere firmata già oggi dai leader europei. “Potrebbe essere uno strumento più flessibile ed efficace contro la crisi – sottolinea il broker svizzero nella nota odierna – in quanto i fondi verranno assicurati più rapidamente, mentre i costi e le condizioni saranno migliori”. Sul tavolo, anche l’unione fiscale, che diventare operativa nel 2013. “In questo caso, l’incontro di oggi con il trattato in sè rappresenta più una condizione a livello politico piuttosto che un avanzamento tecnico – commentano gli analisti – Più importante sarà invece capire la posizione della Germania sugli eurobond”. Non passerà inosservata la crisi greca e le condizioni per proseguire negli aiuti. Infine, Credit Suisse si aspetta nuove misure per la crescita e l’occupazione: “Quanto concreti saranno questi annunci sarà una questione chiave – concludono gli esperti – Per questo non teniamo il fiato sospeso per questo, ma è chiaro che stiamo entrando in una fase in cui il problema della crescita non può essere più evitato”.