Sumitomo migliora i conti grazie all'argento boliviano

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 02/02/2012 - 09:30
La trading house nipponica Sumitomo Corporation ha riportato un lieve aumento nei profitti dei tre trimestri terminati lo scorso 1 dicembre, grazie soprattutto al miglioramento delle attività sulle materie prime in Bolivia, soprattutto per quantio riguarda l'argento, lo zinco, e il piombo, oltre che il minerale di ferro in Basile e il rame negli Stati Uniti. Il profitto netto è stato di 887 milioni di dollari nel periodo considerato contro gli 883 dell'anno precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA