1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Sulle borse europee prevale la debolezza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La volatilità è stata la regina dei mercati azionari dell’ultima seduta della settimana con i principali indici internazionali si sono alternati intorno alla parità per l’intera giornata.
A Francoforte l’indice Dax segna nel finale una flessione dello 0,77%. Deboli soprattutto Basf (-3,7%), Metro (-3,4%) e Linde (-2,64%). In terreno positivo Volkswagen (+3,7%), Hypo Real Estate (+2,1%) e Siemens (+0,75%).
Sul listino parigino il Cac40 ha messo a segno una flessione dello 0,55%. In calo Michelin (-4,1%), Unibauil (-2,8%) e Gaz de France (-2,34%). Positivi STM (+1,6%), Saint Gobaine (+1,48%) e Peugeot (+1,37%).
A Londra il Ftse 100 chiude gli scambi con un -0,58%. In calo Anglo American (-3,79%), Experian (-3,25%) e Vedanta (-3,2%). In positivo Northern Rock (+3,1%), Cadbury Schweppes (+2,8%) e National Grid (+2,77%).