Sulla Superbanca l'incognita dell'Antitrust

Inviato da Maurizio Cappelletti il Mar, 14/11/2006 - 08:53
Quotazione: SAN PAOLO IMI
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Quotazione: CAPITALIA
Quotazione: TORO
L'istruttoria dell'Antitrust su Intesa Sanpaolo e su Toro-Generali condizionerà fino all'ultimo la composizione del consiglio di sorveglianza della Superbanca ma anche del cda di Capitalia. In particolare per i posti da assegnare al Crédit Agricole e alle Generali che, avendo rapporti di business e azionari con Intesa Sanpaolo finiti sotto la lente dell'autorità sulla concorrenza, potrebbero aggravare la loro posizione rafforzando i legami di governance. Domani è in programma il direttivo del patto di Capitalia per la designazione dei 20 o 21 consiglieri da eleggere all'assemblea del 5 dicembre. Anche su via Minghetti potrebbe esserci l'incognita dell'istruttoria Antitrust su Toro-Generali influenzati dai rapporti fra Trieste e FonSai entrambi presenti in Capitalia. Intanto l'agenzia di rating Fitch ha elevato ieri il proprio giudizio sul rischio finanziario di Capitalia dal livello A- ad A, e la valutazione sul debito a breve termine da F2 a F1.
COMMENTA LA NOTIZIA