1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P/Mib exploit di Fastweb, giù il settore oil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno dell’S&P/Mib40 la palma di migliore azione è andata a Fastweb (+8,21%), che ha così festeggiato i conti riferiti ai nove mesi annunciati questa mattina. La società fondata da Silvio Scaglia ha archiviato i primi nove mesi dell’anno con un risultato netto consolidato positivo per 12,8 milioni di euro, rispetto a una perdita pari a 33 milioni nel corrispondente periodo 2007, e con un ebitda consolidato pari a 401,7 milioni, +32% rispetto ai 305 milioni del corrispondente periodo del 2007 (dati proforma). Telecom Italia, sempre al di sopra della barriera di un euro, violata al ribasso nei giorni scorsi, ha invece messo a segno la seconda migliore performance dell’S&P alle spalle di Fastweb, con un rialzo del 3,78 per cento. Benché in rosso all’ultimo minuto, Unicredit è rimasta stabilmente sopra la soglia dei due euro (-1,38%) mentre Intesa SanPaolo si è mantenuta al di sopra dei tre euro (-2,52%).