1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P/Mib crolla Alleanza, giù Fiat

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sull’S&P/Mib40 hanno retto l’ondata di vendite soltanto alcune utility, confermando così la propria difensività: la migliore è stata A2a, che ha preso l’1,70%, seguita a ruota dall’unico altro segno positivo del listino delle blue chip, Snam rete gas, con il suo +0,64 per cento.
Per il resto sono fioccate le vendite e hanno colpito con particolare vigore le banche: Unicredit (-7,35%), Ubi banca (-6,91%), Intesa SanPaolo (-7,60%). Ma il crollo più consistente è stato quello accusato dal titolo assicurativo Alleanza, in discesa dell’8,22 per cento. L’azione ha tutt’altro che festeggiato la conferma da parte dell’azionista Generali delle indiscrezioni secondo cui sarebbe allo studio una fusione. L’ipotesi però ha fatto storcere il naso ad alcuni esperti. Ad esempio, Unicredit, proprio in scia a una possibile fusione Generali-Alleanza, ha ritoccato al ribasso la raccomandazione su quest’ultima portandola da “buy” a “hold”, con target price rivisto da 6,50 a 5,50 euro.