1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P rosso intenso per Fiat e i cementieri, bene Enel

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sul listino italiano, a scandire il ritmo della giornata sono state ancora una volta le semestrali. E’ stata infatti la volta di quella di Enel (+2,61%), che ha fatto bene al titolo in Borsa. Il gruppo energetico italiano ha annunciato di avere chiuso il primo semestre del 2008 con un risultato netto in crescita del 43,8% a 2.851 milioni di euro rispetto ai 1.982 milioni realizzati nello stesso periodo del 2007 e con un fatturato in miglioramento del 55,5% a 29.316 milioni. Anche Lottomatica (+2,24%) ha preso bene i dati del primo semestre, che hannoo evidenziato un utile netto in progresso del 59% a 78 milioni di euro rispetto ai 49 milioni del primo semestre 2007, mentre l’utile per azione è aumentato a 0,51 rispetto del medesimo periodo dell’anno precedente. Il fatturato è, invece, cresciuto dell’11%, attestandosi a 928 milioni di euro. Tra i segni più, bene anche Parmalat (+3,32%) e L’Espresso (+4,85%), che ha rimbalzato dopo il rosso della vigilia in scia alla notizia del riassetto del Gruppo Cir. Per contro, segno meno deciso per i titoli del settore cementiero, tra l’altro già messi a dura prova negli ultimi tempi dalla crisi finanziaria: sull’S&P/Mib40 Buzzi Unicem ha ceduto il 3,37%, mentre Italcementi il 2,20%.