1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Sull’S&P nuovo tonfo per Unicredit e Seat, bene Parmalat

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sull’S&P/Mib si è conclusa un’altra giornata da dimenticare per Unicredit, che ha chiuso sotto quota 1 euro, a 0,982 euro e in flessione del 6,39 per cento. Mediobanca, nel tardo pomeriggio, ha reso noto di avere concluso il collocamento dei cashes dell’istituto di Piazza Cordusio. Il collocamento si è concluso con l’integrale sottoscrizione dell’offerta, mentre il regolamento dell’operazione è previsto per il 23 febbraio 2009. Tra le banche giù anche Banco Popolare, che ha lasciato sul terreno poco più del 2 per cento. In picchiata in chiusura anche L’Espresso, che ha ceduto poco più del 6%, e Seat pagine gialle, in ribasso del 5,57 per cento. In attesa delle novità che saranno comunicate con la presentazione, domani, del piano industriale alla comunità finanziaria, gli analisti di Deutsche Bank, in un report che porta la data di ieri ma che è stato diramato oggi, hanno colpito duramente il titolo Seat, abbassandone sia il rating, da “buy” a “hold”, sia il target price, da 30 a 8 euro.